Browse By

Categoria: Vecchi ricordi

La magia del “salasso” a scuola

Sarebbe innanzitutto interessante scoprire come mai a Foggia si è sempre detto: “fare salasso” per indicare la piacevole azione di marinare la scuola, ma comunque sia, rimane un ricordo che più o meno tutti hanno dentro e che più o meno tutti raccontano con piacere

Le carrozzelle ai tempi degli americani

Sul Corso non potevano non transitare anche le carrozzelle, all’epoca non ancora scomparse del tutto, trainate da un solo cavallo, che naturalmente concedeva ampia libertà alle proprie necessità fisiologiche senza alcun ritegno ovunque si trovasse, e poiché non tutte le carrozzelle erano provviste di un

La spiaggia dei foggiani

La fondazione del Lido di Siponto risale al 1936, quando il Consorzio Generale per la Bonifica della Capitanata iniziò appunto la bonifica delle Paludi Sipontine, trasformandole in campi coltivabili. Parte di quei campi furono lottizzati per edificarvi delle villette e le prime di esse sorsero

I medicamenti della nonna

Anticamente si cercava, per questioni puramente economiche, di farsi un po’ tutto in casa con quello che si riusciva a trovare e, persino per quel che riguarda la salute non vi era persona anziana che non avesse un rimedio da suggerire. Di solito erano “farmaci”

Vecchi mestieri

‘U  stagnàre Il lattoniere, lavorava fogli di latta, stagno, da cui ricavava suppellettili e attrezzi di ogni genere: secchi, lucerne. bracieri, pentole, tubi e gomiti per stufe a legna e quant’altro. L’ultimo, ma ormai da molti anni, màste Geggìne ‘u stagnàre, in Via Parisi, un