Browse By

Categoria: Vecchi ricordi

No Thumbnail

Le prime radio libere a Foggia

COSÌ È (SE MI PARE) Ricordi di una vita trascorsa nelle radio e televisioni locali tra gli anni Settanta e Novanta e tra piccoli e grandi personaggi (a cura di Maurizio De Tullio) tratto dal libro “Il mio canto libero” di Salvatore Aiezza – Edizioni Il

Villeggianti che giungono alla stazione di Siponto

Una giornata a Siponto

Il primo giorno di mare! Era il giorno più desiderato dell’anno o comunque cominciava a diventarlo, subito dopo Pasqua, quando le giornate pian piano ti portavano verso quelle giornate torride che solo se sei foggiano puoi capire: il desiderio di ogni adolescente era quindi quello

Anni 90 - prima della ristrutturazione

La magia del “salasso” a scuola

Sarebbe innanzitutto interessante scoprire come mai a Foggia si è sempre detto: “fare salasso” per indicare la piacevole azione di marinare la scuola, ma comunque sia, rimane un ricordo che più o meno tutti hanno dentro e che più o meno tutti raccontano con piacere

Il trenino della villa per la gioia di tanti bambini

Un bimbo foggiano negli anni 70

Coloro i quali oggi hanno circa 50 anni, hanno vissuto a Foggia un’infanzia ed un’adolescenza spensierata, trascorsa in allegria, anche se i ricordi sono fortemente offuscati per il tanto tempo trascorso e per una città completamente trasformata. Cominciamo a dire che i bambini passavano tutto

mast1

I Mast

Nel 1976 i fratelli Gino, Paolo e Vittorio Frattulino hanno fondato il gruppo teatrale “I Mast” coadiuvati da tanti amici che nel corso degli anni si sono alternati al loro fianco. Dopo gli esordi nei teatri parrocchiali della nostra città con spettacoli di cabaret, le