Browse By

Categoria: Vecchi scorci della città

No Thumbnail

La Taverna dell’Aquila

Vi si ritrovano riscontri già nel 1653 quando proprietario della taverna “fuori porta Grande” era il marchese Vespasiano Sacchetti, il quale (o un suo omonimo antenato) l’aveva acquistata con atto del 7 aprile 1631 da Antonio Brancia. A questa data l’immobile consisteva in “diversi membri

Piano delle fosse fine 800 (foto inviata da Marco Scarpiello)

Foggia nell’800

Nel XIX secolo Foggia era una piccola città e i suoi abitanti vivevano esclusivamente  dei prodotti che la terra offriva. Purtroppo c’era miseria e per sopravvivere bisognava continuamente lottare contro la fame, la denutrizione, contro le infezioni per mancanza di igiene, contro il clima malsano,

No Thumbnail

Vecchie cantine ed osterie

Qualche giorno fa, trovandomi in   un paesino del nostro magnifico Subappennino, mi sono soffermato a guardare alcuni uomini anziani, seduti intorno ad un vecchio tavolino all’interno di una bar-cantina, intenti a giocare al “tressette” e circondati da un rilevante numero di bicchieri, più o meno

Ristorante Lanza - piazza Lanza 77 (1917)

Vecchi bar e osterie

Nel 1897 in corso Vittorio Emanuele (di fronte ai Magazzini Standa) nacque una birreria: vi si poteva giocare a carte e a biliardo. Dopo l’apertura della birreria, il caffè S.Marco di Leonardo De Salvia subì la perdita di molti clienti e verso il 1900 da