Browse By

Categoria: Vecchi scorci della città

Le chiese scomparse

Chiesa S. Andrea La prima notizia storica di questa antica chiesa o cappella si trova in una contestata Bolla di Clemente III del 20 marzo 1190. La chiesa si trovava nel suburbio di Mania Porte o Maniaporci, il quale probabilmente comprendeva la zona tra la

Qualcosa rimasto solo nelle foto

Piazza Federico II ospitava il busto del famoso pittore foggiano Saverio Altamura (la testa era molto grande in confronto al busto, perciò dai foggiani fu chiamato “U’ capacchiòne”). Al posto del busto in bronzo, trasferito in Villa nel 1928, fu eretta una fontana a ricordo

L’Industria “Caproni”

Dove oggi sorge l’Ipercoop, fino a poco tempo fa, esistevano ancora gli edifici della “Caproni”, l’industria italiana di aviogetti; qualcuno ricorderà ancora, come il sottoscritto, dei lunghi edifici in mattoni con i vetri sfondati, immersi nei campi incolti che poi sono diventati l’area che oggi

La vecchia cereria

Vecchia perché datata, e dimenticata perché così fa comodo a questa città che si appresta a duplicarsi, o a partorirne un’altra, vedi Foggia2, mentre trova comodo nascondersi dietro eventi  come il terremoto del 1731, l’incendio del Comune del 1898 e i bombardamenti aerei dell’estate del

Via dell’Impero

VIA DELL’IMPERO E LE POLEMICHE SU QUESTIONI URBANISTICHE Via dell’Impero, l’attuale Via Dante, venne creata durante il Ventennio fascista, a seguito dell’abbattimento e bonifica dell’antico Borgo Scopari, di cui ancora si trova traccia in una targa che titola la piazzetta-parcheggio alle spalle del Banco di