Browse By

Categoria: Presente e passato

Attacco per equini in pietra nei Quartieri Ottocenteschi

I segni del tempo che stanno scomparendo

Ci sono tanti angoli suggestivi della nostra città che ricordano il tempo che è andato. Molti di questi “pezzi di storia” vanno via via scomparendo perchè viene ristrutturata una facciata oppure viene rifatto un manto stradale. Spesso si tratta di balconi che cadono a pezzi o di

Piazza Italia con il Palazzo degli Studi sullo sfondo

Il Palazzo degli Studi

Il Comune di Foggia, in occasione del decennale della Marcia su Roma, pubblicò “Cinque anni di amministrazione fascista 1927-V-1931-IX”. In questo volume agiografico, Alberto Perrone illustra i risultati raggiunti in quegli anni, fornendo nel contempo «la visione futura» della città, con i suoi bisogni, le

Il mercato del venerdì vicino allo stadio

Il mercato del venerdì

Forse è uno di quegli spaccati di Foggia che il tempo non ha cancellato, ma neanche tanto modificato. Il mercato del venerdì da decenni rappresenta un appuntamento settimanale che coinvolge e incuriosisce tanti foggiani, ma anche tanta gente proveniente dai paesi della provincia. Forse però

Vecchio Ospedale in via Arpi

Gli Ospedali a Foggia

E’ difficile stabilire quale fu il primo ospedale di Foggia e quando fu istituito. Di certo si sa però che molti ordini religiosi aprirono ricoveri (ospitium) per gli infermi e non solo durante le guerre e le epidemie. Una pianta della città del 1583, (disegno

Il murales realizzato su una facciata del Palazzo degli Studi

Il murales di Piazza Italia

Il 10 marzo del 1976, cominciano i lavori del grande murales del Palazzo degli Studi a Foggia. L’opera verrà chiamata “Chile” e realizzata da un collettivo di artisti locali che si firmeranno “Brigada Pablo Neruda” Il grande murales disegnato sul Palazzo degli Studi di Foggia