Browse By

Inizio tosto ma…

0 like
CONDIVIDIShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Chi ben comincia è a metà dell’opera! Questo antico e saggio proverbio ancor di più potrebbe essere di aiuto ai rossoneri di Stroppa che avranno un inizio di fuoco con 4 trasferte nelle prime 6 giornate.

Razionalmente ci viene da sentenziare che prima o dopo bisogna incontrarle tutte sia in casa che in trasferta ma è indubbio che un po’ di ragione al vecchio proverbio dobbiamo pur darla. A farlo apposta non ci saremmo riusciti: incontrare all’esordio, in modo così netto e pure irriverente, quel passato indimenticabile e scintillante che rese famosi questi colori e questa piazza.

Anche per Stroppa si tratterà di misurarsi con il suo passato, quello che gli aveva dato la possibilità dell’esordio da allenatore su una panchina di serie A. Superata la fase della curiosità che porta il tifoso ad annotarsi la data della sfida che ha aspettato da una vita, a scoprire se la giocherà prima in casa o prima in trasferta, subito dopo si dovrà tornare a giocare alla giornata, pensando ora quindi alla trasferta di Pescara e non a tutto il resto, con la stessa modalità con la quale si è costruita la storica promozione della scorsa stagione.

Cominciar bene è importante, può alimentare quell’autostima che aiuta nei risultati ma sempre senza dimenticare che un campionato come quello cadetto è molto lungo e va vissuto con equilibrio senza isterismi anche senza facili entusiasmi perchè se è vero il proverbio citato all’inizio è altrettanto sensato quello che dice che la processione si vede quando si ritira.

Alberto Mangano