Browse By

La chiesa di S.Maria dell’Addolorata

0 like
CONDIVIDIShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

addolorata3

La bella chiesa di santa Maria Addolorata, in Foggia, è sita nell’omonima piazza nel centro storico della città. L’edificio, in stile barocco, venne realizzato nel 1741 e presenta una pianta ellittica coperta dalla cupola.

La chiesa dell'Addolorata

La chiesa dell’Addolorata

La facciata è ispirata alle architetture barocche del famoso architetto napoletano Domenico Antonio Vaccaro: la parte centrale è concava, a differenza di quelle laterali che sono convesse. La facciata è molto ricca di elementi caratteristici dello stile barocco come le volute e le cornici mistilinee. Al centro della facciata fa bella mostra di sé il finestrone mentre, ai lati della parte superiore, si stagliano due grandi volute.

All’interno dell’edificio si può ammirare l’altare maggiore del XVIII secolo e i confessionali-pulpito di pregevole realizzazione.

Di grande interesse storico artistico si rileva anche l’organo settecentesco, opera dell’organaro foggiano Giovanni Gallo.

Fra le tele barocche che si possono ammirare all’interno della chiesa vi sono:

  • Ritratto di San Filippo Benizzi, opera di Vincenzo de Mita
  • La deposizione di Cristo, di Vincenzo de Mita
  • La sacra Famiglia intenta al lavoro, di Francesco Mura
  • La Madonna Addolorata fra santi, di ignoto autore locale.

(ved.anche La leggenda della Madonna Addolorata)