Browse By

Melanzan’ a’ fungtill (melanzane a funghetti)

0 like
CONDIVIDIShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Dosi per 7 persone

Ingredienti:

Un chilo di melanzane;  mezzo chilo di pomodori rossi da sugo; tre spicchi d’aglio;  un bel ciuffo di prezzemolo; mezzo bicchiere di olio extravergine d’oliva; qualche fogliolina di basilico.

Pulire e tagliare a tocchetti le melanzane e versarle in un recipiente colmo di acqua salata perché perdano parte del liquido amarognolo.

Dopo due ore, in una capace padella mettere tre quarti dell’ olio, due spicchi d’aglio spezzettati, un po’ di prezzemolo tritato ed appena si avverte il classico profumo, aggiungere le melanzane, rimestare e lasciar cuocere a fuoco moderato.

Rimestare spesso perché non si attacchino al fondo.

Quando le melanzane appaiono rosolate, con una ramina toglierle dalla padella e metterle in una zuppiera; nello stesso residuo d’olio mettere l’altro olio, uno spicchio d’aglio schiacciato ed i pomodori già lavati e stritolati tra le mani; lasciar cuocere a fuoco moderato fin quando il tutto sarà amalgamato. Aggiungere le melanzane e continuare la cottura per 15 minuti. Poco prima di spegnere aggiungere qualche foglia di basilico e regolare di sale. Attenzione pero che le melanzane sono state a bagno in acqua salata e potrebbero essere già abbastanza salate.

Coloro che non gradiscono le pellicine dei pomodori, prima di stritolarli tra le mani devono pelarli. Per agevolare tale operazione, sfregare i pomodori con la parte non tagliente della lama del coltello, la pelle si staccherà dalla polpa ed i pomodori potranno esser pelati con facilità. Consumare a temperatura ambiente. Con queste melanzane si possono condire degli ottimi rigatoni!