Browse By

Savino Russo

1 like
CONDIVIDIShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Savino RussoSavino Russo era nato l’ 8 settembre 1953 a San Paolo di Civitate (FG).
Dopo aver conseguito il diploma di Maturità Classica presso il Liceo Classico “V. Lanza “ di Foggia nell’anno scolastico 1971-’72, si iscrisse alla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Padova, ma subito dopo riprese la sua vera passione, quella per la grafica, lavorando nell’ambito medico per alcune pubblicazioni con illustrazioni anatomiche e per studi pubblicitari.

Dopo il servizio militare come ufficiale di complemento, ritornò negli anni Ottanta a Foggia, dove stabilì un rapporto di collaborazione con la casa editrice Bastogi, della quale divenne il direttore artistico e per la quale curò tutte le pubblicazioni dal 1981.

È stato autore dei progetti grafici di oltre mille copertine e di numerosissimi altri progetti per pubblicazioni e manifesti; ha progettato loghi per importanti istituzioni.

Esperto di araldica, ha curato il restyling degli stemmi civici dei Comuni di Troia e di Apricena e quello della Provincia di Foggia.
Autore del logo della Galleria Provinciale di Arte Moderna, a Foggia però verrà ricordato come papà dei “Satanelli” il logo del Foggia Calcio che diventò famoso negli anni 90 quando la squadra guidata da Zeman giocava in serie A.
Presidente del Cenacolo Culturale “Contardo Ferrini”, per questo sodalizio ha progettato e scritto numerose pubblicazioni di microeditoria a larga diffusione a carattere storico sulla città di Foggia (Breve Guida alla Chiesa delle Croci; Padre Pio a Sant’Anna di Foggia; La chiesa di Sant’Eligio; Immagini del/dal Borgo; Da Santa Maria di Costantinopoli al Parco Iconavetere; La guerra dal Convento; Palazzo Dogana; Il Parco Nazionale del Gargano, La Pia Unione Sant’Anna) e di Saluti da Foggia, una guida storica e artistica della città.

Per i “Quaderni di cultura” del Cenacolo Ferrini ha pubblicato due saggi su L’Arte di amare di Erich Fromm e su Teilhard de Chardin.
Per la Bastogi Editrice Italiana è autore dei volumi: Italian Grafite; Federico II di Svevia – Viaggio intorno all’imperatore (quattro edizioni), Atlante delle Confraternite della Città di Foggia (due edizioni), un lavoro di ricerca e di descrizione iconografica sugli abiti e i simboli delle sedici confraternite foggiane.

Come grafico della casa editrice Bastogi ha maturato in quasi trent’anni di professione una grande esperienza in campo editoriale ed ha seguito “dal di dentro” la straordinaria evoluzione delle tecniche e delle tecnologie di stampa, conseguendo conoscenze e competenze che vanno dalla stampa tipografica artigianale alle innovative tecnologie digitali e alle nuove opportunità multimediali del nuovo millennio che irrompeva.
È stato docente a contratto dell’Accademia di Belle Arti di Foggia per la disciplina di Computer Graphic ed ha insegnato, ai corsi SIS della stessa Accademia, Comunicazione visiva e Stampa digitale.

È stato membro dell’organo di indirizzo della Fondazione Banca del Monte – Domenico Siniscalco Ceci.

Savino Russo, a causa di un male incurabile, muore il 04 Novembre 2014. Unanime il cordoglio della città e dei mezzi di informazione.
Una mostra postuma – “Confesso che ho disOgnato” presso la Fondazione Banca del Monte di Foggia a lui dedicata, testimonierà la vasta produzione artistica e professionale di Savino Russo

(fonte:amicidomenica.altervista.org)