Browse By

Categoria: Vecchi ricordi

La spiaggia di Siponto

La spiaggia dei foggiani

La fondazione del Lido di Siponto risale al 1936, quando il Consorzio Generale per la Bonifica della Capitanata iniziò appunto la bonifica delle Paludi Sipontine, trasformandole in campi coltivabili. Parte di quei campi furono lottizzati per edificarvi delle villette e le prime di esse sorsero

erboristeria

I medicamenti della nonna

Anticamente si cercava, per questioni puramente economiche, di farsi un po’ tutto in casa con quello che si riusciva a trovare e, persino per quel che riguarda la salute non vi era persona anziana che non avesse un rimedio da suggerire. Di solito erano “farmaci”

'U sellàre

Vecchi mestieri

‘U  stagnàre Il lattoniere, lavorava fogli di latta, stagno, da cui ricavava suppellettili e attrezzi di ogni genere: secchi, lucerne. bracieri, pentole, tubi e gomiti per stufe a legna e quant’altro. L’ultimo, ma ormai da molti anni, màste Geggìne ‘u stagnàre, in Via Parisi, un

Il mercato del venerdì vicino allo stadio

Il mercato del venerdì

Forse è uno di quegli spaccati di Foggia che il tempo non ha cancellato, ma neanche tanto modificato. Il mercato del venerdì da decenni rappresenta un appuntamento settimanale che coinvolge e incuriosisce tanti foggiani, ma anche tanta gente proveniente dai paesi della provincia. Forse però

mancini2

Una importante azienda di macchine agricole

Modestino Mancini, industriale, fortemente attaccato alla sua Città ed ancorato alle eccellenze che la Terra di Capitanata sapeva creare, decise di dare ulteriore impulso all’economia della sua terra e concentrò la produzione delle sue officine nella realizzazione di macchine per la trebbiatura del grano, che